Anello di San Viano

Il percorso ad anello parte da Vagli Sopra percorrendo il sentiero 177 che sale verso Campocatino, un antico sito punteggiato da quelle che erano le capanne dei pastori che qui portavano le greggi a pascolare, e da dove si ha una spettacolare vista sul lago di Vagli e sul Monte Roccandagia.

Campocatino ed il lago di Vagli
Campocatino e Roccandagia

Dirigendoci in direzione SE prendiamo il sentiero CAI 147 ed iniziamo la nostra passeggiata verso l’Eremo di San Viano.
Giunti al crocevia tra il sentiero 147 e l’Eremo scendiamo fino a giungere sotto ad una grande roccia da dove si intravvede l’Eremo.
Visitato l’Eremo possiamo imboccare in direzione E il vecchio tracciato che veniva utilizzato dagli abitanti di Vagli Sopra per andare in processione a San Viano e che scende diretto verso la Valle d’Arnetola.
Giunti sulla strada rientriamo a Vagli Sopra percorrendola in direzione NE.

Bivio 147-San Viano
Eremo di San Viano

Per chi ha voglia di allungare l’anello c’è la possibilità di ritornare al bivio 147-San Viano e, superato un breve tratto attrezzato, proseguire in direzione Passo Tambura fino all’incrocio con il sentiero 35.
Da qui si segue in discesa il sentiero e superate le cave imboccare la Valle d’Arnetola per il sentiero 31-35 fino al raggiungimento della strada e quindi di Vagli Sopra.

Valle d’Arnetola
Arnetola: capanna d’Abri

Tempo di percorrenza: 2-4 ore

Difficoltà: Escursione