Anello Monte Ventasso

Il Monte Ventasso (1727 metri), insieme al Lago Calamone, è classificato come Sito di Importanza Comunitaria (SIC) per le sue rilevanze geologiche, faunistiche e floristiche che presentano importanti relitti glaciali ed endemismi.

Skyline del Monte Ventasso
Lago Calamone

Il giro ad anello parte dal piazzale di servizio alla stazione di sci alpino di Ventasso Laghi, e per il Percorso Natura porta al Lago Calamone ed al Lago Verde, in un contesto ambientale di grande bellezza. Di origine glaciale, il Lago Calamone è il più vasto bacino naturale della provincia, ed è circondato da una vasta faggeta con esemplari monumentali e con la presenza di relitti floristici autoctoni come l’Abete Bianco.

Croce del Bivacco Maria Maddalena
Lungo il Sentiero 661

Dal Lago per sentiero 663 si giunge all’Oratorio di Santa Maria Maddalena, attrezzato dall’ANA con un bivacco a 4 posti, e da lì per sentiero 661 lungo una impegnativa salita si giunge sulla vetta del Monte Ventasso.

Verso la vetta del Monte Ventasso
Monte Ventasso

Dalla cima si può quindi discendere nuovamente al lago per il diretto sentiero 661, oppure percorrere il più panoramico sentiero 667.
Giunti nuovamente al Lago Calamone si può raggiungere il luogo di partenza per la comoda strada forestale.

Tempo di percorrenza: 3 ore

Difficoltà: Escursione EE