Pietra Segreta – Escursione alla Pietra di Bismantova

Escursione guidata alla Pietra di Bismantova, emblema della montagna reggiana e del Parco Nazionale dell’Appennino Tosco Emiliano, alla scoperta della geologia, della storia, di ripari naturali e grotte, di manufatti antichi e moderni..

Luogo che da sempre ha una sacralità intrinseca, abitata da 20000 anni, presenta tracce oggettive (Campo Pianelli ) che testimoniano l’esistenza di insediamenti umani a partire da 2500 anni AC, nella tarda Età del Rame.

La sommità fu invece abitata solo nei periodi di maggiore pericolo sociale, in cui era necessario una maggiore possibilità di difesa. Kastrum Bismanto, il castello medioevale che fu anche di Matilde di Canossa eretto nel VI secolo in età Bizantina e che rimase in piedi fino a metà del 19° Secolo.

Cisterna raccolta acqua – Kastrum Bismanto
Feritoia cisterna – Kastrum Bismanto

Un viaggio attraverso la bellezza paesaggistica e naturalistica di questa montagna, passeggiando tra le pagine del libro della sua storia geologica, ripercorrendo antichi sentieri che conducono al Kastrum Bismanto, scoprendo i nascondigli di religiosi e partigiani, per lasciarsi catturare dalla magia degli aspetti meno conosciuti e nascosti della Pietra.

Laminazione incrociata biocalcareniti
Contatto Marne-Biocalcareniti
Grotta della neve
Orti Benedettini

E’ un’esperienza che vi permetterà di scoprire la storia geologica di questa affascinante montagna, attraverso la lettura degli ambienti e dei suoi meccanismi di formazione, e la storia delle genti che l’hanno abitata nei secoli attraverso reperti, ruderi, ripari naturali.
Pur immergendoci in quella che è la sua comune immagine, con i suoi panorami mozzafiato, i suoi orizzonti, l’attraversare i suoi boschi di noccioli, affacciandoci sull’orlo dei suoi strapiombi, vi verranno proposti i suoi angoli nascosti e sconosciuti ai più. Le rilevanze geologiche, i fossili, le strutture delle rocce di cui è costituita la Pietra, così come il luogo in cui dal VI secolo sorgeva il Kastro Bismanto, Campo Pianelli con la sua necropoli protovillanoviana, la Sassaia, il Sassolungo..

Labirinti naturali
Sculture rupestri
Impronte di fondo
Sasso Diamante

Tempo di percorrenza: 3-4 ore

Difficoltà: Escursione