Traversata Cicloturistica

Per chi ama il cicloturismo questa traversata sarà un modo di godere di panorami mozzafiato, passi di montagna, ponti e fiumi, attraverso la storia, tradizione e ambienti incontaminati.

Il giro ad anello può essere previsto con partenza sia da Vagli Sopra che da Castelnovo Monti, e può essere percorso in entrambe i sensi.

Castelnovo Resort
Discesa verso Cerredolo

Prevedendo la partenza da Castelnovo  Resort a Castelnovo Monti RE, il percorso si snoda sulla SS63 per la località di Felina e, da qui seguendo la SP7 si giunge a Carpineti e a Montevalestra. Seguendo poi la SP64 si scende poi a Bebbio e Ponte Secchia.

Da Cerredolo inizia la salita che porterà, superato Ponte Dolo, in territorio modenese fino al Passo delle Radici lungo la SP486

Montefiorino – verso Passo Radici
Passo delle Radici

Dal Passo delle Radici, entrati in Toscana seguiremo la SP72 fino a Castelnovo Garfagnana e per la SR445 raggiungeremo il Poggio.
Qui inizia strada che ci condurrà a Vagli Sotto, e quindi Vagli Sopra, sede del pernottamento.

Castelnovo Garfagnana
Vagli Sotto

Il secondo giorno valicata la sella nei pressi di Campocatino scenderemo a Gorfigliano e quindi a Gramolazzo, da dove per la SP51 raggiungeremo Piazza al Serchio.

Alpi Apuane
Alpi Apuane

A Piazza al Serchio inizia la salita che ci porterà lungo la SP14 prima e SP12 poi fino al Passo di Pradarena.

Piazza al Serchio
Passo di Pradarena

Entrati in Emilia Romagna scenderemo seguendo la SP18 fino a Ligonchio e quindi devieremo sulla SP59 fino a Cerrè Sologno.
Da qui imboccheremo la SP108 che attraversando l’area SIC dei Gessi Triassici ci riporterà lungo il Fiume Secchia e, per l’ultima asperità, a Castelnovo Monti.

Ligonchio
Fiume Secchia e Gessi Triassici

Tempo di percorrenza: 2 giorni

Difficoltà: Cicloturismo